Venerdi 11 agosto 2017

Agromobile: la startup che ci fa scoprire il gusto della Sicilia

logo agromobile

 

10 NOVEMBRE – Una startup siciliana molto interessante, che si posiziona a metà fra un tour operator e un fornitore di servizi per enogastronomia. Agromobile è cheap Oakleys sunglasses un’azienda operante nel marketing territoriale on-line e su piattaforma mobile con l’obiettivo di promuovere le specificità agroalimentari ed eno-gastronomiche prodotte in Sicilia. Il sito web cheap nfl jerseys www.agromobile.it propone percorsi ideati a partire dall’unione tra i luoghi di produzione delle eccellenze Cheap nfl Jerseys eno-gastronomiche ed agroalimentari e le aree di rilevante interesse storico, artistico e paesaggistico.

Il gusto è l’elemento guida degli itinerari proposti, che portano il visitatore alla scoperta di borghi antichi, perle artistiche e scorci spettacolari. Non prima però di avere conosciuto il prodotto wholesale football jerseys “simbolo” scelto, averne wholesale jerseys approfondito le fasi di lavorazione e averlo gustato direttamente in loco. Agromobile si rivolge a tutti coloro che desiderino scoprire la Sicilia attraverso percorsi ed itinerari non convenzionali, facendo convergere il turismo prettamente legato alle tradizioni culinarie e tipicità locali e quello che ama scoprire il valore storico ed artistico di borghi nascosti e di piccoli paesi.

screenshot crea il tuo itinerario

Sul sito c’è inoltre la possibilità di creare il proprio itinerario personalizzato: si può affinare la ricerca per parole chiave, per prezzo, per luogo e per data, in modo tale da selezionare gli itinerari già esistenti e crearne uno proprio.

L’azienda SIE è  inoltre specializzata nella comunicazione dei settori food and beverage (hard & soft drink), grazie all’interazione costante e quotidiana con imprese operanti nel settore, a livello nazionale e locale. Agromobile è visibile al link: www.agromobile.it Entro novembre 2014 sarà disponibile su App store l’applicazione mobile.

Carlo Tregambe

Pubblicato il: 10 novembre 2014

Stampa Stampa
L'autore Parole chiave
Carlo Tregambe

, , , , , , , , ,

  • Pingback: max()

Seguici

Ricevi le notizie nella tua casella di posta elettronica


Oppure se utilizzi Facebook clicca