Giovedi 6 luglio 2017

Cosmoprof Worldwide Bologna 2013

cosdmoprof14 marzo | Lunedì 11 marzo si è conclusa a Bologna l’edizione 2013 del Cosmoprof, la fiera internazionale della cosmesi che ha luogo solamente in tre città del mondo: Los Angeles, Bologna e Hong Kong. Il capoluogo emiliano ha registrato quest’anno 193.842 visitatori, il 14% in più rispetto al 2012, con un’impennata (+22%) di arrivi dall’estero (48.823), soprattutto inglesi, tedeschi, francesi, spagnoli, portoghesi, giapponesi, russi, turchi, eccetera.

L’edizione Cosmoprof Worldwide Bologna 8 – 11 marzo 2013 è stata anticipata di un giorno,  il 7 marzo, Wholesale Jerseys con la fiera biennale Cosmopack, che si è chiusa il 10 marzo, lasciando al mondo dell’estetica l’ultima parola per chiudere i battenti di Bologna Fiere. Cosmopack ha dedicato le sue esposizioni al settore del packaging, a diversi tipi di macchinari e all’ambito della produzione per conto di terzi; un’area espositiva dedicata proprio ai saloni dell’esposizione. Ma l’affluenza più significativa si è fatta sentire soprattutto con l’apertura del Cheap nfl Jerseys Cosmoprof, venerdì 8, intensificatasi in particolare Illness nei giorni di sabato e di domenica, da parte non solamente di esperti del settore ma di visitatori in genere, tutti accomunati, competenti e non, dall’attrazione e la passione per l’universo della Bellezza; lunedì 11 si è registrata la presenza di molti parrucchieri ed estetiste e studenti delle varie accademie professionali del settore. A differenza di alcune fiere precedenti, nelle quali il complesso della Fiera di Bologna non ha avuto la necessità di occupare tutti i padiglioni (basti pensare per esempio alla crisi avutasi col Motor Show, dal 5 al 10 dicembre 2012, una delle fiere più importanti di Bologna e non solo), Cosmopack e Cosmoprof hanno richiesto l’allestimento di stand espositivi in tutti i padiglioni della fiera, il cui limite massimo era stato raggiunto nell’ultimo anno solo dalla Fiera Eima International, la biennale dell’agricoltura e del giardinaggio, tenutasi dal 7 all’ 11 novembre 2012.

Eventi speciali si sono tenuti ogni giorno. Per esempio la mostra al femminile “Noi, regine d’Africa“: 7 storie, emozionanti e positive, di donne sierraleonesi che sono diventate esempio per le loro comunità, dopo che avendo subito violenze per anni sono riuscite a riprendere in mano le loro vite. Per quanto riguarda il settore specifico del Packaging, ad esempio, c’è stata una conferenza sul processo di realizzazione dei rossetti, in tutte le fasi di produzione: “The lipstick factory: an Italian story“. L’Area Lounge Unipro è stato un elegante ed esclusivo angolo relax dove poter anche assistere a presentazioni dedicate al settore Green e della cosmesi naturale  degustando golosità biologiche. Per il settore Estetica & Spa, Cabines Italia ha organizzato degli incontri con le aziende interessate, per offrire un’ulteriore occasione di formazione professionale. La Nail Art ha organizzato diversi congressi e dimostrazioni dal vivo sulle nuove tecniche per la ricostruzione delle unghie e la ricopertura con smalto gel. Il settore Hair, in collaborazione con la Camera Italiana dell’Acconciatura, ha organizzato workshop dedicati al comparto acconciature, con grandi professionisti del settore; le nuove tendenze moda sposa; show spettacolari dei più importanti team artistici; convegni sull’eccellenza del mestiere organizzati dal Comitato Acconciature Creatività Femminile, sotto l’egida di L’Oréal Professionnel, in collaborazione con le riviste Estetica/Zefiro e Maletti Group; contest “New Talent” dedicati al total look, che hanno premiato i talenti dell’acconciatura, del make up e del nail style.

Ma l’estetica del Cosmoprof non si è limitata solamente all’attenzione per l’aspetto fisico e per i dettagli esteriori, quali capelli, unghie e trucco. Cosmoprof è anche la fiera della Medicina e Chirurgia Estetica, un’occasione di conoscenza e aggiornamento delle tecniche all’avanguardia al mondo per la cura di varie problematiche di salute. Per questo motivo gli stand più gettonati sono stati quelli delle Spa, ove possibile provare i nuovi macchinari per la cura del corpo. Tra i tanti per esempio le vasche curative con l’azione dei fanghi del Mar Morto, prodotti naturali conosciuti sin dall’antichità per le loro proprietà. Estratti dal Mar Morto, ad oltre quattrocento metri sotto il livello del mare, mediante raccolta a mano, vengono utilizzati in medicina  ed in cosmetica per l’azione rimineralizzante, astringente e levigante, con molte possibilità curative. In particolare, la grande quantità di Sali di Magnesio e Potassio provocano una diminuzione del ristagno venoso ed un cheap jerseys china miglioramento del tono muscolare. Sono indicati per il trattamento della cellulite, per la cura dell’acne e per le pelli grasse in genere, ma sono anche coadiuvanti nel trattamento di psoriasi, verruche e infezioni fungine e qualsiasi stress della pelle, spesso usati caldi in caso di dolori di artrite o artrosi.

Ancora, gli stand dedicati alle essenze pure degli estratti di prodotti naturali i cui principi attivi hanno effetti altamente terapeutici. Tra questi, l’Aloe Vera, la cui assunzione giornaliera apporta all’organismo minerali e vitamine che aiutano la digestione e l’intestino: cheap MLB Jerseys contiene aminoacidi e numerosi enzimi ed è un depurativo che facilità l’eliminazione delle scorie tossiche, rigenera la pelle, può aiutare ad attenuare le infiammazioni, procura un’azione lenitiva rapida ed è indicata anche per l’igiene e la salute dentale;  gli oli essenziali e i prodotti derivati di Maraccanoil, Argan e Macadamia per la nutrizione e la riparazione e ricostruzione della cute e del capello.

Questo e tanto altro ancora è stato Cosmoprof, la Venere moderna della Bellezza, un universo che non conosce crisi.

Gloria Girometti

Pubblicato il: 14 marzo 2013

Stampa Stampa
L'autore Parole chiave
Gloria Girometti

, , , , , , , , , , , ,

Seguici

Ricevi le notizie nella tua casella di posta elettronica


Oppure se utilizzi Facebook clicca