Giovedi 18 maggio 2017

Fashion Addicted o Tagliata Fuori?

<img class="alignnone size-medium wp-image-18885" src="http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/FullSizeRender-322×283.jpg" alt="FullSizeRender" width="322" height="283" srcset="http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/FullSizeRender-322×283.jpg 322w, http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/FullSizeRender-444×390.jpg 444w, wholesale nfl jerseys http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/FullSizeRender-50×43.jpg 50w, http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/FullSizeRender.jpg 779w” sizes=”(max-width: 322px) 100vw, 322px” />

Mi sono persa qualcosa.. E si che mi ritengo una super fashion addicted.. Ma forse ho dormito per tutto l’inverno senza rendermene conto.. O forse mi sono arroccata nella mia generazione e ho perso di vista il ventenne (spero si fermino ai 20 perche dovessi farmi vedere da qualche parte con un uomo conciato cosi, avrei delle grosse difficolta’)..
Ma se sei un ragazzetto e hai deciso che nell’estate 2015 vuoi essere nel mood calciatorino/tronista, andare a prendere il sole al Bicio Papao e andare a ballare al Pineta eccoti servito:

– capello rasato ai lati ma con ciuffo phonato tutto da una parte a rischio tic nervoso cronico ray ban sunglasses sale causa colpo con la testa per togliertelo dagli occhi. Ma cosa non rischieresti per un ciuffo del genere?
– tshirt cheap jerseys con scollatura a tuffo come negli anni 70 (che usavano le donne, pero’.. Ma chi se ne frega, no?) e rigorosamente con risvoltino alle maniche
– anelli ad ogni dita di una mano e una sfilza di bracciali mix Decoration tra argento, pelle&co, laccetti vari. Lo stile deve essere quello: “Madonna delle Grazie” o “visto che ci sono, siccome non so quale scegliere, li metto tutti”.. Ecco se li metti tutti, vai sul sicuro.
– barbetta incolta.. Non barba da hipster, pero’… Quello e’ un altro genere.. Quindi fondamentale un accorciabarba serio.. Per il millinetraggio non posso essere utile, ahime!
– sopracciglia ad ala di gabbiano che nemmeno se mi ci metto d’impegno mezza giornata mi riescono cosi ben definite.. Quindi anche qui posso solo consigliare un’ottima estetista.
– il pezzo forte: il pantalone! Ebbene non un pantalone normale con il cavallo un po basso, bensì un pantalone con il cavallo alla turca, ovvero quasi al ginocchio.. Strettissimo dal ginocchio in giu e risvoltato fin quasi a meta’ polpaccio bayer viagra. Più sentirete fermarsi il sangue all’altezza del polpaccio, più saprete di essere sulla strada giusta, più’e’ difficoltoso infilarlo, più sarete sicuri che è il pezzo giusto cheap jerseys china per voi… Tanto vestiti così, voglio sperare ve li sfilerete a casa da soli mentre vi interrogate sul motivo per il quale siete andati “in bianco”.. Sulla spiegazione assicuro che posso darvi una grossa mano!
– il calzetto? No non esiste il calzetto.. Dal risvolto al piede peli in vista e caviglia fuori. Anche in pieno inverno, eh… #stoicismo
nfl jerseys cheap sneaker alta anche di colori che farebbero impallidire anche il piu potente dei catarifrangenti o stringata ma con la suola bassissima

Se hai letto questo post e sei:
– una ragazzetta alla quale viene sangue dal naso ogni volta che vede il suo moroso apparecchiato in questo modo
– un ragazzetto che vuole info aggiuntive su quanto sopra descritto

….non esitare a contattarmi.. Mi piace aiutare le persone in difficolta’…

Pubblicato il: 18 maggio 2015

Stampa Stampa
L'autore
Emanuela Antoniazzi

Seguici

Ricevi le notizie nella tua casella di posta elettronica


Oppure se utilizzi Facebook clicca