Sabato 15 aprile 2017

Thela: l’app che facilita il monitoraggio di filiera per le aziende

logo-cleviria-02

 

3 OTTOBRE – Negli ultimi anni il numero degli intermediari nelle catene di fornitura è cresciuto notevolmente, insieme al rischio di perdere il controllo su informazioni strategiche.  Per questo il monitoraggio delle fake oakleys filiere di produzione e distribuzione è diventato una priorità che richiede un approccio 사금융채무통합 e degli strumenti nuovi.

Il progetto, elaborato e prodotto dalla app house Cleviria,  consiste nella prima applicazione web,concepita come un network per la condivisione più intuitiva ed efficace di informazioni strategiche all’interno e all’esterno dell’azienda. L’applicazione permette di aggregare e confrontare i dati di business ricavati dalle catene di fornitura della propria azienda, in modo da avere in tempo reale report chiari e spendibili.

<img class="alignnone size-full wp-image-18858" src="http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/vignetta-thela-01.png" alt="vignetta-thela-01" width="400" height="290" srcset="http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/vignetta-thela-01.png 400w, http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/vignetta-thela-01-322×233.png 322w, cheap Air Jordans http://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/11/vignetta-thela-01-50×36.png 50w” sizes=”(max-width: cheap nba jerseys 400px) 100vw, 400px” />

Thela è rivoluzionaria sotto tre punti di vista: il networking, la raccolta di dati, la reportistica. Per quanto riguara il network, l’applicazione predispone un codice univoco che permette a tutti gli attori coinvolti di essere identificati e di stabilire relazioni durature ed efficaci. La raccolta di dati viene così rivoluzionata e diventa collaborativa: ogni attore può inserire le informazioni di cui l’azienda ha bisogno direttamente nell’applicazione. I dati vengono quindi Cheap Jerseys raccolti tramite un’interfaccia ad alta ergonomia: si tratta di una rappresentazione chiara e personalizzata del business complessivo, attraverso grafici, statistiche, indicatori, che permettono una rappresentazione dei dati omogenea e strutturata.

Questo modo di gestire i dati provenienti dalla filiera riduce di molto il rischio di perdere il controllo su dati strategici che possono influenzare negativamente il processo di Ray Ban Outlet produzione per le aziende.

Carlo Tregambe

 

 

Pubblicato il: 3 ottobre 2014

Stampa Stampa
L'autore
Carlo Tregambe

Seguici

Ricevi le notizie nella tua casella di posta elettronica


Oppure se utilizzi Facebook clicca