Colpo di stato in Venezuela

Juan Guaidò, Presidente dell’Assemblea Nazionale Venezuelana, alcune ore fa ha occupato l’Aeroporto la Carlota a Caracas con il sostegno di alcuni militari in quello che appare a tutti gli effetti un vero e proprio colpo di stato. Le informazioni al momento viaggiano solo su Twitter e c’è ancora molta confusione. Non è chiaro intravedere cosa accadrà nelle prossime ore, ma sembra una svolta importante per il martoriato Paese sudamericano, presieduto da Nicolas Maduro.

In un video diffuso sui canali social Guaidò si è rivolto direttamente al popolo venezuelano: «A tutti e tutte. L’Esercito si trova nel solco della lotta nonviolenta. La richiesta che parte da qui, dalla base aerea de La Carlota, è quella di una cessazione definitiva di ogni usurpazione e della limitazione delle nostre capacità. Oggi avviene un processo dedicato al futuro dei nostri figli. Siate attenti alle chiamate. Ci sono molti soldati che si stanno unendo a noi. L’Esercito ha già fatto un passo fondamentale. Il momento è ora. È il momento della calma e del sangue freddo. Del coraggio e del sangue freddo» ha ribadito.

Il Presidente in carica del Venezuela, insieme al leader Leopoldo López, liberato dal suo carcere provvisorio, ha sorpreso tutti dando il via all’Operazione Libertad esibendo un ampio sostegno militare, con contingenti e carri armati militari sullo sfondo, e insistendo su un concetto: “Tutto avverrà all’interno del soldo della nostra Costituzione”. Si attendono sviluppi.

Facebook Comments
Riccardo Giumelli

Riccardo Giumelli

“Gli è meglio fare e pentirsi, che non fare e pentirsi”. Mi sono sempre sentito così e continuo a farlo come quel toscanaccio di Machiavelli, che così scrisse citando Boccaccio. Ho provato, non sempre riuscendoci, a gestire quel daimon interno attraverso la conoscenza e forse anche per questo sono diventato sociologo della cultura e della comunicazione. Ho insegnato all’Università di Firenze, Trento e adesso a Verona, “sociologia dei processi culturali”, “sociologia del giornalismo” e adesso anche “educazione ai media”. Sono columnist per "La Voce di New York" e Presidente dell’Associazione Italia Stati Uniti di Verona. A volte mi sembra di farne troppe, ma è il solo modo per capire ciò che amo fare. Amo Verona, Firenze e Parigi! Città che mi hanno dato tanto. Verona, ho imparato ad amarla giorno dopo giorno, città dove sono nate le mie figlie. Più la conosci più scopri realtà meravigliose. Sono interista, croce e delizia. La perfezione, infatti, è altrove.

riccardo-giumelli has 6 posts and counting.See all posts by riccardo-giumelli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google+
https://ilnazionale.net/attualita-e-politica/colpo-di-stato-in-venezuela">