Pasquetta: cosa fare a Verona e dintorni

Che siano una caccia al tesoro, un pic-nic o una passeggiata, tante sono le proposte a Verona e dintorni per chi è alla ricerca di una meta insolita per la classica gita fuori porta di Pasquetta. Bel tempo permettendo, il giorno dopo la Pasqua è l’occasione per un po’ di relax in mezzo alla natura e per staccare dalla frenesia di tutti i giorni.

Per chi rimarrà in città lunedì dell’Angelo all’insegna del genio leonardesco presso il Parco Santa Teresa in Via Giovanni Ongaro a Borgo Roma: dalle 11 alle 17 del 22 aprile “Pasquetta con Leo”, realizzata con il patrocinio della Quinta Circoscrizione del Comune di Verona, offrirà ai bambini una chiave diversa per conoscere la figura di Leonardo. Durante la giornata, sono previste letture per presentare il personaggio, ma anche giochi interattivi e laboratori creativi: sarà possibile costruire un ponte – come lo aveva progettato lo stesso Leonardo – oppure studiare la trasmissione del movimento attraverso una serie di ingranaggi e tanto altro. Inoltre, è prevista una caccia al tesoro per bambini e ragazzi: attraverso enigmi e giochi, si potrà conoscere approfonditamente e in modo divertente la vita del grande artista e scienziato.

Val Fraselle

Se amate le lunghe passeggiate sui monti di casa, allora segnaliamo l’iniziativa del CAI Verona che propone la gita di Pasquetta sui bei prati al sole dell’alta Val Fraselle, tra il Gramolon, lo Zevola e il Terrazzo.

E per chi volesse accontentare il proprio desiderio di natura potrà andare alla scoperta del meraviglioso mondo delle uova degli animali al Parco Natura Viva di Verona: lunedì 22 grandi e piccini potranno osservare da vicino alcune uova e provare a indovinare quale animale ospitato al Parco ne è l’autore.

Come gli altri giorni di festa, anche quello di Pasquetta ha le sue tradizioni e quella del Palio del Recioto non può mancare: la 67esima edizione si svolgerà a Negrar nelle giornate di Pasqua e del lunedì dell’Angelo e oltre alle degustazioni dei vini Classici della Valpolicella, ha in programma alle 11 una speciale passeggiata tra i filari del Recioto con partenza dal municipio e alle 18 la premiazione del tradizionale concorso enologico.

Bardolino

Artigianato, musica e i piatti tipici della tradizione locale saranno protagonisti sul lungolago di Bardolino che si addobberà a festa nei giorni di Pasqua e Pasquetta: gli olivi tipici del Lago di Garda, decorati con centinaia di campanelle create dai bambini delle scuole elementari, faranno da cornice ad un vero e proprio viale dei sapori del triveneto, seguito dal meglio della gastronomia tricolore con 50 aziende di eccellenze enogastronomiche aperte dalle 10 alle 22. Spazio ai microbirrifici artigianali presso Parco Carrara Bottagisio, mentre in Piazza del Porto protagonisti i prodotti a base di olio extravergine di oliva D.O.P. abbinati al vino Bardolino classico D.O.C. e Bardolino Superiore D.O.C.G. a cura della “Strada del vino Bardolino”. Una speciale mostra sarà ospitata a Villa Carrara Bottagisio dove il visitatore potrà scoprire le opere di oltre 40 artisti bardolinesi. Lunedì 22 aprile, l’appuntamento gastronomico si estenderà anche al Lido di Cisano con grigliate e musica dal vivo, per un’intera giornata con giochi e intrattenimento per bambini.

La vicina Peschiera del Garda celebra le feste pasquali con l’evento “Salute alle Erbe” e la singolare mostra “Centerbe”: Piazza Betteloni sarà un trionfo di 100 erbe aromatiche, officinali e spontanee, adornata da un ricco mercatino dove si potranno acquistare le erbe aromatiche fresche e i prodotti da loro derivati, come creme, saponi, oli essenziali, tisane e infusi. A disposizione dei visitatori anche laboratori gratuiti per far conoscere le piante aromatiche ai bambini. Lunedì 22 Aprile alle 10.30 è in programma inoltre la passeggiata “Andar per erbe”, alla ricerca di erbe spontanee ad uso gastronomico, con l’esperta Anna Tonello.

Sulla riva opposta del Lago di Garda si passa dalle erbe aromatiche a rare specie botaniche per una “Pasquetta nell’Eden” del Giardino Botanico A. Heller di Gardone Riviera (BS): il lunedì dopo Pasqua nei circa 10.000 metri quadrati che custodiscono specie botaniche di ogni parte del mondo, si svolgerà una divertente caccia al tesoro tra foreste di bambù, alberi secolari e le ametiste più grandi d’Europa.

Poco lontano, al Vittoriale degli Italiani, dalle ore 10 alle ore 15 del Lunedì dell’Angelo la “Caccia al Tesoro Botanico” si snoderà in varie tappe segnate sulla mappa della cittadella dannunziana: dai cruciverba ai puzzle ai codici criptati, seguendo specifici indizi, i bambini potranno scoprire insieme alle loro famiglie le curiosità botaniche custodite nel parco del Vittoriale.

Sempre i più piccoli, dalle 10 alle 18 di lunedì 22 aprile, potranno andare alla ricerca di segreti e curiosità di alberi, foglie, cespugli ed erbe spontanee presenti nella fortezza medievale della Rocca di Lonato del Garda (BS): attraverso indovinelli, giochi e racconti, i bambini saranno guidati da abili “ciceroni”, che racconteranno le particolarità botaniche presenti, lungo un percorso emozionale al termine del quale sarà possibile realizzare un piccolo erbario.

Sempre all’interno della Rocca, in un’atmosfera da favola, la Compagnia San Giorgio e il Drago di Milano organizza per tutta la giornata un’avventura tra fiaba e magia: nel “Magico Regno Disney”, i bambini, guidati dalle famose principesse Disney ed i più valorosi eroi salveranno il regno dalle forze malvagie.

Spostandoci fuori regione, la Pasquetta sarà l’occasione per una gita alle antiche ville venete per trascorrere qualche ora a contatto con la natura e tra arte, storia e bellezza. Protetti dalle mura medievali del Castello di Roncade (TV), il lunedì dopo Pasqua i bambini potranno partecipare a una divertente caccia al tesoro che li porterà a scoprire i maestosi alberi che dominano il parco del Castello, mentre i genitori potranno degustare i vini prodotti dal Castello di Roncade, nelle cantine dell’antico maniero rinascimentale.

Museo del Volo 2.0

Il Castello di San Pelagio a Due Carrare (PD) si prepara per Pasquetta a coinvolgere i suoi visitatori in una suggestiva passeggiata tra rose e misteriosi labirinti: lunedì 22 Aprile dalle 10.30 alle 16 viaggio alla scoperta dei tesori botanici nell’intricato “Labirinto del Minotauro”, che al centro custodisce il mitologico mostro, per poi passare al dedalo del “Forse che sì forse che no”, in cui un gioco di specchi tenta di confondere il visitatore, e finire in quello dedicato alla botanica africana. Sarà anche possibile ripercorre l’intera storia del volo umano nelle trenta sale del Castello che oggi sono dedicate al Museo del Volo 2.0, in omaggio a Gabriele D’Annunzio che da lì partì per il famoso volo su Vienna.

E per celebrare l’arrivo della bella stagione perché non fare un tuffo nella fioritura di centomila tulipani con “Giardinity Primavera” a Villa Pisani (PD), che il lunedì di Pasqua organizza per i bambini una caccia al tesoro nel parco della villa.

Picnic chic, dj set, mercato vintage e artigianale, cibo da passeggio gourmet, cocktail allo Chic Nic Village of Love di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta (PD): a Pasquetta dalle 9 alle 18 (previa prenotazione) i partecipanti potranno per godersi al meglio i piaceri del relax, del benessere e della buona compagnia all’aria aperta in un mix di musica, intrattenimento, shopping i colori dei fiori nei 40 ettari del parco.

Il FAI propone una giornata di festa il 22 aprile a Villa dei Vescovi (Luvigliano di Torreglia, PD) con il tradizionale picnic (su prenotazione), la caccia alle uova di cioccolato per i più piccoli, giochi campestri e laboratori creativi a tema pasquale: i più grandi invece potranno approfittare delle visite guidate alla scoperta della Villa e dell’aperitivo “vescovile” in caffetteria.

Villa Barbarigo

Da non perdere inoltre il “Pic Nic del Doge” organizzato a Villa Barbarigo a Valsanzibio (PD) dove si potrà trascorrere una giornata tra arte, natura e storia, come si concedevano i nobili veneziani ai tempi della Serenissima Repubblica nelle loro maison di campagna: nel parco della Villa sarà possibile fare una passeggiata nel Giardino Simbolico percorrendo il labirinto di bossi di 400 anni fa e ammirando alberi dai 300 ai 900 anni d’età, esemplari ultra-secolari provenienti da quattro continenti (Asia, America, Africa e Europa).

E per Pasquetta cosa c’è di meglio che festeggiare rilassandosi sul prato? La kermesse “Aperitivo al verde Festival” si terrà a Villa Caprera (Castello di Godego, Treviso) con barbecue, DJ set, mercato dell’antiquariato e del collezionismo e aree relax immerse nel verde.

Vale senz’altro la pena quindi passare questi giorni di festa a contatto con la natura, alla scoperta delle bellezze dei luoghi di interesse storico e paesaggistico che ci circondano.

Facebook Comments

Chiara Cappellina

Bilingue (italiano-inglese) da sempre, giornalista pubblicista dal 2005, Chiara ha iniziato a scrivere i primi articoli all’età di 16 anni sulle pagine di Verona Fedele. Ha lavorato nella redazione de Il Giornale a Milano nel 2001 seguendo i tragici eventi dell’11 settembre. Già laureata in Scienze della Comunicazione nel 2002, con una tesi sulla “Macchina redazionale dei quotidiani” e con un master in Comunicazione e Giornalismo Scientifico conseguito a Padova nel 2003, si è occupata di nuove tecnologie e stili di vita nella lunga collaborazione con il quotidiano L’Arena. Ha poi collaborato con la redazione veronese di Leggo e del Corriere del Veneto. Tra il 2011 e il 2014 ha diretto la comunicazione in Italia di multinazionali americane come Patagonia e Harman e dal 2015 al 2017 ha curato l’Ufficio Stampa di Fiera di Vicenza. Appassionata di vino e golosa di formaggio, sensibile da sempre alle problematiche ambientaliste, ama la Scozia e la fotografia, ma le sue vere “addictions” sono pattinaggio artistico, freccette, & i suoi animali domestici (cane e gatto) a cui dedica ogni minuto libero (fosse anche di notte).

Chiara Cappellina ha 16 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Chiara Cappellina

Chiara Cappellina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google+