Forza Laura!

<img class="alignleft size-full wp-image-17826" alt="laura roveri 1" src="https://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/04/laura-roveri-1.jpg" width="378" height="378" srcset="https://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/04/laura-roveri-1.jpg 378w, https://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2014/04/laura-roveri-1-322×322.jpg 322w" Cheap Jordans sizes=”(max-width: 378px) 100vw, 378px” />15 APRILE – L’Università degli Studi di Verona, in particolare il Dipartimento di Scienze Giuridiche, ha appreso con orrore la notizia dell’accoltellamento della studentessa Laura Roveri, vittima della furia dall’ex fidanzato Enrico Sganzerla la sera di sabato 12 aprile.

Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza sulle donne, che in questo caso non si è cheap jerseys wholesale concretizzato in un vero e proprio omicidio solo grazie al pronto intervento degli agenti di sicurezza di turno nella discoteca vicentina dove il fatto è avvenuto. Laura ha comunque riportato lesioni gravi, giudicate guaribili solo in 60 giorni, ed è stata ricoverata in città all’ospedale San Bortolo.

L’episodio non sembra configurabile quale raptus improvviso. L’ex fidanzato ha ferito la ragazza dopo averla convinta a parlare con lui fuori dall’area ristorante del locale e, per colpirla, ha usato un coltello da cucina portato appositamente da casa. La vittima ha riportato una ferita grave vicino alla giugolare e altre ferite su mani e braccia, nel tentativo di difendersi dai fendenti. Per la lesione alla gola ha subìto un delicato intervento chirurgico alla gola, ma è fuori pericolo.

Una storia di violenza particolarmente efferata per il modo in cui si è consumata, ma comunque simile a tante altre storie che si registrano, quasi quotidianamente e con grande tristezza, in tutta Italia. Il tema del femminicidio e della violenza in genere cheap nfl jerseys è quanto mai attuale e richiede una lotta continua e un forte impegno da parte di tutti. È importante denunciare e stringersi vicino alle vittime, per evitare che si sentano abbandonate a se stesse quando, talvolta per miracolo, scampano al peggio.

Nel frattempo hanno annunciato di volersi costituire parte civile nel processo contro Sganzerla numerose associazioni tra le quali anche Telefono Rosa, Il Filo d’Arianna, Circolo della Rosa, Senonoraquando Verona, Associazione Vega e Isolina.

Da parte di tutta l’Università di Verona arrivano a Laura gli auguri di una serena NFL Jerseys Cheap guarigione, nella speranza che il tempo cancelli anche le ferite dell’anima. Forza wholesale jerseys Laura!!

Silvia Dal Maso

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google+
https://ilnazionale.net/italia/forza-laura">