SAIE 2013

<img ли class=”aligncenter wp-image-16954″ alt=”saie” src=”https://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2013/10/saie.jpg” width=”466″ height=”329″ srcset=”https://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2013/10/saie.jpg 2339w, https://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2013/10/saie-322×227.jpg 322w, https://ilnazionale.net/wp-content/uploads/2013/10/saie-444×313.jpg 444w” sizes=”(max-width: 466px) 100vw, 466px” />20 OTTOBRE – Si è conclusa ieri nel capoluogo emiliano la Fiera SAIE 2013. Rinnovata rispetto all’edizione precedente, con un nuovo grande difficile e affascinante tema di impegno: “BUILDING INNOVATION EXHIBITION & SMART CITIES“; tema ripreso dal nome che l’Amministrazione USA e il Presidente Barak Obama hanno dato al jordan retro 1 nuovo programma federale per il rilancio di una politica edilizia ecosostenibile.

Organizzata da “BOLOGNA Fiere“, con il patrocinio di “EXPO MILANO 2015: NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VITA“, in collaborazione con “L’AQUILA salone della RICOSTRUZIONE: restauro, innovazione, green economy“, e con media partner “EDILIO“, la fiera dell’edilizia ha tenuto aperti i padiglioni della “balena bolognese” da mercoledì 16 a sabato 19 ottobre.  Tra i vari settori si distinguevano: cheap jordans online SAIE CANTIERE, SAIE COSTRUIRE SICURO, SAIEGREEN HABITAT“: COSTRUIRE SOSTENIBILE, SAIE PROGETTARE INNOVATIVO. In contemporanea è stato possibile partecipare anche ad altre manifestazioni quali: EXPO Tunnel (17-19 ottobre), tecnologie per il sottosuolo, grandi opere, reti di infrastrutture, sistemi per energia e telecomunicazioni, fondazioni speciali, sistemi fognari e di contenimento del suolo; SMART City Exhibition (16-18 ottobre), come saranno le città del futuro, connesse, partecipate, adattive, sostenibili, a basso consumo energetico, eco-compatibili;  AMBIENTE LAVORO CONVENTION (16-18 ottobre), salute e sicurezza sul luogo di lavoro.

Con il nuovo SAIE 2013, Bologna Fiere ha realizzato un’unica grande innovativa piattaforma fieristica espositiva senza eguali in Italia, dedicata a tutti i temi che riguardano l’edilizia del futuro, per il vasto mondo del costruire italiano: per le imprese, i tecnici, gli esperti, i professionisti, i progettisti dei cantieri di edifici e infrastrutture; perché per far uscire il settore dalla crisi economica è cheap nfl jerseys necessario ampliare il raggio di prospettive.

La soluzione espositiva 2013 ha pertanto ampliato i settori di impegno, comprendendo: il tema del costruire infrastrutture per il territorio in un ambiente urbano nuovo che deve realizzarsi ed è già al centro di tutti i programmi di innovazione europei ed internazionali delle grandi reti per le città del futuro. Causa la crisi economica cheap ray bans italiana, l’affluenza del pubblico alla Fiera è stata notevolmente ridotta rispetto Fake Oakleys agli anni precedenti, manifestando il maggior numero di ingressi soprattutto il secondo giorno dell’evento. I più interessati, ovviamente, gli Ingegneri, Architetti, Geometri e Geologi italiani, curiosi di conoscere le ultimissime novità dei rispettivi settori che prenderanno piede nel 2014.

SAIE 2013 ha raggiunto un nuovo format di fiera espositiva con un Forum di General Meeting, Lesson e Workshop con dimostrazioni di imprese, seminari professionali con casi-studio su riqualificazione architettonica, energetica e sismica con l’ausilio di incentivi, Training, corsi di formazione e aggiornamento su nuove norme e sftware. Risultati ottenuti grazie al comune lavoro di BolognaFiere con ANCE e i Consigli Nazionali dei Professionisti italiani, e soprattutto l’impegno diretto dei loro Presidenti e dei Docenti e Ricercatori di quasi 50 Università italiane.

In previsione del grande SAIE 2014, a tutte queste manifestazioni se ne aggiungeranno altre anch’esse dedicate al nuovo costruire, tra le quali: H2O, dedicata all’industria idrica e alle sue applicazioni, che da Ferrara si trasferirà a Bologna; SAIE Sport & Technologies, in collaborazione con Lega Calcio Dilettanti per la nuova impiantistica sportiva.

Gloria Girometti

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Twitter
LinkedIn