Hangover


Di ritorno dalla Festa della Liberazione di un anno fa una ragazza nota un adesivo neofascista. Lo toglie. Ma non lo butta, lo conserva. Così, per un anno, ha staccato gli adesivi che incontrava sulla sua strada, senza cercarli e rimuovendoli solo se non era troppo complicato farlo. Ecco il risultato del rumore bianco accumulato.

HANGOVER – rigurgito antifascista, il 25 aprile in esposizione alla Santa Marta. Opera dell’Associazione culturale veronetta129.
Facebook Comments

Elena Guerra

Elena Guerra, giornalista e addetta stampa, laureata magistrale in Giornalismo, ha svolto ricerche nell’ambito del giornalismo interculturale grazie al gruppo di ricerca Prosmedia di cui è co-fondatrice. Si occupa di media relations, organizzazione di eventi culturali al fine di promuovere l’incontro di persone e culture diverse.

Elena Guerra ha 25 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Elena Guerra

Elena Guerra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Twitter
LinkedIn