69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

28 AGOSTO – Per tutti gli appassionati di cinema si terrà al Lido di Venezia da domani 29 agosto fino all’8 settembre la 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, organizzata dalla Biennale di Venezia. La Mostra è riconosciuta ufficialmente dalla FIAPF, la Federazione Internazionale delle Associazioni di Produttori Cinematografici, e sarà diretta da Alberto Barbera.

Quest’anno non mancheranno film dai contenuti scottanti destinati a fare discutere e, in alcuni casi, anche a scandalizzare. Tre i temi ‘caldi’: sesso, violenza e religione.

Al primo filone appartiene ‘Spring Breakers’ del regista indipendente statunitense Harmony Korine, che vede come protagoniste le giovani attrici Vanessa Hudgens, Selena Gomez, Ashley Benson, costantemente ubriache, drogate e coinvolte in orgie.

In concorso ci sarà poi ‘Passion’ di Brian De Palma, che è dichiaratamente un thriller erotico con forti connotati morbosi.

Possibili polemiche potrebbero nascere per ‘The Master’, l’attesissimo film di Paul Thomas Anderson sulla storia controversa della nascita di una setta religiosa.

Molto attesa è anche l’opera del regista austriaco Ulrich Seidl ‘Paradise Faith’, dedicata al tema del fondamentalismo religioso e infine ,destinato a dividere l’opinione pubblica, ci sarà anche il film dell’italiano Marco Bellocchio ‘La bella addormentata’, incentrato sul tema dell’eutanasia.

La selezione ufficiale comprende 3 sezioni.

Nella prima, Venezia 69, per la quale è stato scelto il presidente Michael Mann, troveremo diciassette titoli in anteprima mondiale, in cui l’Italia partecipa con tre pellicole :’La bella addormentata’ di Marco Bellocchio, ‘È stato il figlio’ di Daniele Ciprì e ‘Un giorno speciale’ di Francesca Comencini.

Nella sezione Fuori Concorso saranno invece presentate alcune opere significative dell’anno e

infine nella terza sezione, Orizzonti, che avrà come presidente Pierfrancesco Favino, ci sarà una selezione di film rappresentativi del cinema contemporaneo nelle sue diverse tendenze e componenti. Film d’esordio e lungometraggi dai margini, ma anche opere che si misurano con i generi e la produzione corrente, con intenti d’innovazione e di originalità creativa.

All’interno della sezione Orizzonti è ospitata una selezione competitiva di cortometraggi della durata massima di 20 minuti, scelti in base a criteri di qualità e originalità linguistico-creativa. A rappresentare l’Italia ‘Gli equilibristi’ per la regia di Ivano de Matteo.

Le principali sale cinematografiche veneziane coinvolte nella manifestazione saranno la Sala Grande nel Palazzo del Cinema, la Sala Darsena, la PalaBiennale, la Sala Perla al Palazzo del Casinò e la Sala Volpi temporaneamente allestita per l’edizione 2012 al Palazzo del Casinò.

Biglietti e abbonamenti sono previsti per Sala Grande, PalaBiennale e Sala Darsena e l’acquisto è possibile anche online attraverso il seguente link: www.boxol.it/biennalecinema. Questa iniziativa offre la possibilità di scegliere gli abbonamenti per la Mostra acquisendo, in piena autonomia, il posto e la fila desiderata nei limiti della disponibilità offerta.

Eleonora Gargantini

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Twitter
LinkedIn